Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ALLA SCOPERTA DEI DISEGNI SEGRETI DI POMPEI

Immagine dell'articolo

Ciao ragazzi e ragazze! Oggi vi vogliamo raccontare una storia affascinante e un po' misteriosa che arriva direttamente dall'antica città di Pompei. Immaginate di vivere tanto, tanto tempo fa, ai tempi dei romani, proprio prima che il grande vulcano Vesuvio decidesse di svegliarsi e coprire tutto con le sue ceneri.

Nell'insula dei Casti Amanti, un'area di Pompei, gli archeologi hanno scoperto qualcosa di davvero speciale: disegni fatti dai bambini sui muri di una casa. Questi disegni, realizzati con il carboncino, mostrano scene di gladiatori e cacciatori. Sì, avete capito bene! Bambini come voi che disegnavano sui muri immagini di coraggiosi guerrieri e cacciatori.

Il direttore del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, ha spiegato che questi disegni ci aiutano a capire meglio come vivevano i bambini ai tempi degli antichi romani. Purtroppo, le scene di violenza erano molto comuni allora, e anche i bambini piccoli, tra i 5 e i 7 anni, vedevano combattimenti tra gladiatori, che spesso finivano in modo molto cruento.

Questi disegni ci fanno pensare a quanto fosse diversa la vita per i bambini di allora rispetto a oggi. Mentre noi possiamo giocare ai videogiochi o guardare film, i bambini romani vedevano queste scene di violenza dal vivo. Era una parte normale della loro vita quotidiana.

Ma non è tutto! Gli archeologi hanno anche trovato i resti di due persone, un uomo e una donna, che sono morti cercando di scappare dall'eruzione del Vesuvio, e hanno scoperto una piccola stanza che probabilmente era usata come studiolo.

E c'è ancora di più: grazie a delle passerelle sospese, ora è possibile visitare l'insula dei Casti Amanti "dall'alto" e vedere questi luoghi con i propri occhi. Così possiamo tutti immaginare come doveva essere la vita in questa antica città.

Questa scoperta ci insegna molto su come vivevano i bambini romani e ci fa capire che, nonostante le grandi differenze, i bambini di ogni epoca amano disegnare e raccontare storie attraverso i loro disegni. Chissà, forse un giorno qualcuno scoprirà i vostri disegni e si chiederà come era la vostra vita!

E voi, cosa disegnereste sui muri di una casa antica? Gladiatori, cacciatori, o magari qualcosa di completamente diverso? Fatecelo sapere!

29/05/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

17 GIU 2024

PREPARIAMOCI PER L'ARRIVO DEL SUPER CALDO AFRICANO!

Ma cos'è l'Anticiclone Africano?

17 GIU 2024

UN SUCCESSO DA RECORD AL CINEMA!

Inside Out 2

14 GIU 2024

UN VIAGGIO NEL TEMPO

Alle Terme con i Romani!

14 GIU 2024

"L'ARCA SULL'ALBERO" REALIZZATA DALL'ARCH. RENZO PIANO PER I BAMBINI

Un Posto Magico per Bambini Speciali

12 GIU 2024

WE MAKE FUTURE 2024

Il Ministero della Cultura e l’Innovazione Digitale al Servizio dei Giovani

12 GIU 2024

NUTELLA DIVENTA GELATO: UNA DOLCE NOVITÀ PER I 60 ANNI!

Per festeggiare il traguardo dei 60 anni la nutella gelato!