Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

PFIZER CONTA DI VACCINARE ANCHE I BAMBINI

Immagine dell'articolo

Pfizer ha terminato l'arruolamento di persone di età compresa tra 12 e 15 anni per la sua sperimentazione sugli adolescenti alla fine di gennaio, e ora prevede di iniziare a testare nei prossimi mesi anche su bambini di 5 anni. Ma occorre la massima cautela, perché il sistema immunitario dei bambini è ancora in fase di maturazione ed è imprevedibile

L'azienda farmaceutica  prevede di iniziare a testare il suo vaccino contro il Covid-19 su bambini di 5 anni: lo ha annunciato il presidente e ceo di Pfizer, Albert Bourla, spiegando che i dati sulla popolazione di questa fascia di età dovrebbero essere disponibili entro la fine dell'anno.

I partecipanti inizieranno con una dose ridotta rispetto alla quantità attualmente somministrata ad adulti e adolescenti. Obiettivo è verificare eventuali effetti collaterali e risposta immunitaria. I vaccini contro il Covid-19 non possono essere somministrati ai bambini e ai giovanissimi. Il limite di età è fissato a 18 anni per il vaccino di Moderna e per quello di Oxford e Astrazeneca, e a 16 anni per il vaccino di Pfizer-Biontech. Moderna ha in programma uno studio clinico su adolescenti tra 12 e 17 anni.

I bambini non rientrano nel piano vaccinale perché non sono ancora stati fatti i trial clinici sulla popolazione sotto i 16 anni. La normativa prevede infatti che i vaccini, prima di essere immessi in commercio, dopo la fase pre-clinica, subiscano 3 processi  in cui vengono sperimentati sul target di riferimento e, sempre in base alle normative, le sperimentazioni vengono avviate sulla popolazione adulta. La sperimentazione è dunque assolutamente necessaria anche sui bambini perché la loro risposta immunitaria può essere diversa da quella di un adulto.

 

28/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

14 APR 2021

ESSERE PLURILINGUE È UN VANTAGGIO

Contrariamente a quanto si credesse nel passato, oggi si è scoperto che essere plurilingue favorisce lo sviluppo cognitivo.

14 APR 2021

IN PREPARAZIONE LA 63° EDIZIONE DELLO ZECCHINO D'ORO

Come partecipare alle selezioni

13 APR 2021

LA BAMBOLA NON È UN GIOCO SOLO DA FEMMINE

Non c’è nulla di male se anche i maschi giocano con le bambole, saranno degli adulti migliori.

13 APR 2021

YURI GAGARIN, IL PRIMO UOMO SULLO SPAZIO

Era il 12 aprile 1961

12 APR 2021

PAGER, LA SCIMMIA CHE GIOCA USANDO LA FORZA DELLA MENTE

Non è magia, solo tecnologia avanzata e innovativa. Presto l’esperimento coinvolgerà anche gli uomini.

11 APR 2021

IL RAMADAN: UNA TRADIZIONE PER I MUSULMANI

Per i musulmani è un mese importantissimo, favorisce l’autodisciplina e la meditazione.