Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL NUOVO CORONAVIRUS NEI BAMBINI

Immagine dell'articolo

Pare  che i  bambini risultino meno colpiti dall'infezione e qualora contraggano il virus mostrano un andamento della malattia meno grave rispetto all'adulto, anche se non è ancora chiaro il perché.

Sappiamo che i Coronavirus sono la causa più frequente di raffreddore e i bambini spesso prendono   infezioni da coronavirus: è possibile quindi il loro organismo essendo “allenato”  a causa di infezioni recenti da Coronavirus riesca  a difendersi meglio anche dal nuovo Coronavirus. Inoltre, il sistema immunitario dei bambini potrebbe rispondere meglio all'infezione perché più reattivo.


Inoltre bisogna dire che anche i comportamenti di prevenzione degli adulti potrebbero in qualche modo proteggere anche i piccini, il lavarsi spesso le mani, starnutire coprendosi la bocca e il naso e indossare le mascherine aiuta molto anche chi ci sta vicino.

In passato, i bambini sono sembrati meno vulnerabili anche da altri Coronavirus rispetto agli adulti

Il fatto che i bambini sembrino così poco sensibili all'infezione da SARS-CoV-2 è una buona notizia non soltanto per i piccoli ma per tutti quanti. I più piccini, infatti, sono in grado di diffondere i germi molto più facilmente sia attraverso il contatto con i grandi, come i loro familiari, sia attraverso i coetanei, ad esempio a scuola o durante altre attività come il gioco e lo sport.


Nelle ultime settimane si è osservato, in particolare nelle regioni più colpite da COVID-19, un aumento di bambini che hanno presentato sintomi collegati all'infezione da nuovo Coronavirus.

Questa malattia si può manifestare in due gruppi diversi di bambini: uno di età inferiore, sotto ai 3 anni, ed uno di età maggiore, dai 7 anni circa in su e può presentarsi anche a distanza di un paio di settimane dall'infezione da Sars-CoV-2.
L’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” ha affermato che “Queste manifestazioni possono essere curate e i bambini guariscono senza problemi, tuttavia in presenza di sintomi che peggiorano rapidamente è necessario chiamare il pediatra e valutare il ricovero in ospedale.

09/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

17 MAG 2021

RACCONTI PER RICOMINCIARE

Un festival diffuso di percorsi teatrali dal vivo e itineranti

17 MAG 2021

AMICI 2021: VINCE GIULIA

Oltre alla coppa e ai vari premi in denaro, la ballerina raggiunge anche il record di essere la prima donna, nella sua categoria, a salire sul gradino più alto del podio.

16 MAG 2021

ATTENZIONE AL SOLE

Gli esperti ricordano di fare particolarmente attenzione all’esposizione al sole, soprattutto alle ustioni nei bambini piccoli, in quanto da grandi avranno più probabilità di sviluppare melanomi.

15 MAG 2021

MARMELLATA, CONFETTURA E COMPOSTA

Ingredienti e percentuali di zucchero e frutta fanno la differenza

15 MAG 2021

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA FAMIGLIA 2021

Per famiglia, si intende un nucleo sociale formato da un uomo, una donna e dei figli, legati dal vincolo di parentela. Oggi, in seguito ai numerosi cambiamenti della società, si discute sempre più sulla necessità di modificarne la definizione.

14 MAG 2021

CADONO I CAPELLI E CRESCONO GLI ALTRI PELI

I peli nel nostro corpo non sono tutti uguali