Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL CALCIATORE TEDESCO RUDIGER DEVOLVERA' IL COMPENSO DEI MONDIALE AI BAMBINI DELLA SIERRA LEONE

Immagine dell'articolo

Il calciatore tedesco del Real Madrid Antonio Rudiger ha deciso di donare il proprio compenso che percepirà ai mondiali con la sua Germania a 11 bambini nativi della Sierra Leone,  permettere loro di sottoporsi ad un intervento chirurgico che gli cambierà la vita.

I piccoli beneficiari di  questo importante gesto di solidarietà, che tanto fa onore al difensore tedesco, provengono tutti da Lunsar, la città di origine  della mamma del campione e soffrono di piedi storti congeniti,  una disabilità che li costringerebbe se non operati a muoversi con le stampelle per tutta la vita.

Il calciatore è solito a questi gesti di solidarietà e si conferma tra gli atleti più vicini a queste problematiche, in particolare verso i più piccoli.

14/11/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

26 GEN 2023

DOMANI 27 GENNAIO E' IL GIORNO DELLA MEMORIA

La giornata internazionale per commemorare le vittime dell'Olocausto

26 GEN 2023

MODENA: ‘BUTTERFLY GALA’

L’evento mira a raccogliere fondi per la ricerca sulla rara malattia genetica ‘Sindrome dei bambini farfalla’’.

25 GEN 2023

GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'ISTRUZIONE

L'ONU vuole sottolineare con questa giornata il ruolo che l'istruzione ha per la pace e lo sviluppo

25 GEN 2023

VENEZIA: ‘ASILO DELLA LAGUNA’

Il progetto prevede attività didattiche ‘Outdoor education’, incentrare sul rispetto dell’ambiente e dell’habitat della laguna.

24 GEN 2023

LE CATACOMBE RACCONTATE AI BAMBINI E I SEGRETI DELLA VIA APPIA

Il 28 Gennaio un'entusiasmante escursione vi aspetta a Roma

24 GEN 2023

LEGAMBIENTE - LEGA SERIE A: ‘TARTALOVE’

Il campionato di Serie A e l’associazione ambientalista si uniscono per proteggere le tartarughe ‘Caretta caretta’.