Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SUL MAR ADRIATICO È ESPLOSA UNA BRILLANTE METEORA

Immagine dell'articolo

Un evento straordinariamente luminoso si è verificato nel tardo pomeriggio del sei novembre nelle Marche. Un frammento di una cometa è esploso a circa 38 km dalla costa e l’evento è stato visto da tantissime regioni del versante adriatico, dal Veneto fino alla Basilicata. P.R.I.S.M.A., la rete italiana per l’osservazione delle meteore in cielo, è riuscita a ricostruire la traiettoria IT20201106T164919 grazie alle telecamere di Caserta e di Civitanova Marche che hanno ripreso il corpo luminoso prima di frantumarsi del tutto a contatto con l’atmosfera. Inizialmente il bolide è apparso di colore bianco per poi trasformarsi pian piano, in una sfera tutta arancione. Purtroppo, da quanto analizzato da Prisma, nel mare non è stato ritrovato neanche un piccolo frammento della luminosa meteora. Il piccolo oggetto celeste non viaggiava ad una velocità elevata, infatti è entrato a contatto con la sfera celeste precipitando alla velocità di 16,5 km al secondo e dopo solo 47 km, che ha percorso in circa quattro secondi, si è spento. Il frammento, come spiegano gli astronomi, ha rallentato sempre di più la sua corsa perché, venendo a contatto con l’atmosfera, si è disintegrato.

18/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

28 NOV 2020

EMMA LIBERA TUTTI!, LA NUOVA FAVOLA NATALIZIA

Il ricavato della favola scritta a quattro mani da Alessandro Cattelan e la figlia Nina, verrà devoluto ad una Onlus.

28 NOV 2020

REALIZZARE UN’ECLISSI

il fenomeno dell’eclissi spiegato ai bambini

27 NOV 2020

MILLE REGALI HAND HOME SOTTO L’ALBERO DI NATALE

I bambini amano i regali, se verranno realizzati con le loro mani, li adoreranno

26 NOV 2020

IL CALENDARIO DELL’ AVVENTO

Un modo semplice per scandire i giorni che mancano al Natale

25 NOV 2020

SCHOOL OF FUTURE IL NO DEI RAGAZZI ALLA DIDATTICA A DISTANZA

I ragazzi di Torino reagiscono contro la didattica a distanza

24 NOV 2020

NOVITA’ PEDIATRICA: IL VACCINO IN SPRAY

Così per i bambini il vaccino non sarà più doloroso.