Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SOLSTIZIO D’INVERNO: IL GIORNO PIU’ BREVE DELL’ANNO

Immagine dell'articolo

Il solstizio d'inverno, che fino al 1582, anno dell’introduzione del calendario Gregoriano, coincideva con il 13 dicembre, la festa di Santa Lucia, è il giorno più breve dell'anno. Giorno in cui, praticamente, le ore di luce sono inferiori alle ore di buio, da tale giorno potremo iniziare a notare un impercettibile e graduale cambiamento di tendenza. Per convenzione, il solstizio d’inverno cade il 21 Dicembre ma non è raro che, il fenomeno astronomico, possa slittare di un giorno ma certamente non si verifica mai alla stessa ora.

Il solstizio, che come ben sappiamo si verifica due volte l’anno, d’inverno e d’estate, è quel momento in cui l’asse, la linea immaginaria che attraversa la Terra, caratterizzata da due estremità definite polo nord e polo sud, si inclina così tanto, da raggiungere il livello maggiore di allontanamento, d’inverno, o di avvicinamento, d’estate, al Sole.

Nei secoli questo giorno è stato considerato decisamente speciale, molti gli eventi e le cerimonie che le tante civiltà vissute sul nostro pianeta, hanno festeggiato in questa giornata. Le più svariate celebrazioni avevano tutte come filo conduttore il Sole e la luce, perché già nell’antichità si era compreso quanto il Sole fosse importante per la sopravvivenza di tutti gli esseri viventi.

22/12/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 GEN 2021

GUIDA DI TIKTOK PER GENITORI

TiKToK: istruzioni per l'uso

25 GEN 2021

LA GATTA E 'L'AMOREPER LA SUA COMPAGNA DI VITA

La pittrice Guastalla aveva condiviso la sua vita con l'amatissima gatta che ora l'ha raggiunta nell'aldilà

24 GEN 2021

MEGLIO LA CICALA O LA FORMICA

Cicala o formica, tutto va vissuto secondo il il tempo della vita

23 GEN 2021

GOCCE D'ACQUA, PERCHÉ SONO ROTONDE?

Le gocce misteriosamente belle

22 GEN 2021

IL GIARDINO SEGRETO

Un libro cult per bammbini

21 GEN 2021

OBESITÀ INFANTILE: DATI ITALIANI PREOCCUPANTI

CRESCONO I DISTURBI DA OBESITÀ INFANTILE NEL NOSTRO PAESE