Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

UN'INCREDIBILE AVVENTURA AL PRONTO SOCCORSO CON IL CANE SAM

Immagine dell'articolo

Ciao ragazzi! Oggi vi racconteremo un'avventura speciale che è accaduta al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale San Michele dell'Arnas Brotzu di Cagliari. E quale sarà stata la star di questa avventura? Niente di meno che il simpatico cane Sam!

Il pronto soccorso pediatrico ha aperto le sue porte al cane Sam grazie alla generosità dell'associazione di promozione sociale "Profumo di Nardo". Questo è stato il primo di una serie di interventi assistiti con animali, un'idea fantastica che aiuta i piccoli pazienti a sentirsi meglio durante la loro permanenza in ospedale.

La direttrice del pronto soccorso, la signora Gabriella Cherchi, insieme a educatori esperti e veterinari, ha reso possibile questa esperienza terapeutica che promuove il miglioramento della qualità della vita e del benessere psico-fisico. Ma cosa è successo durante questa avventura?

La seduta con il cane Sam è durata circa 45 minuti e ha coinvolto 8 piccoli pazienti con codici a bassa priorità (verde). I genitori, autorizzati con grande entusiasmo, hanno permesso ai loro bambini di interagire con il simpatico amico a quattro zampe. L'effetto è stato incredibile: i bambini hanno reagito positivamente, smettendo di piangere e iniziando a sorridere e parlare.

È stato fantastico vedere come la presenza di Sam ha ridotto la paura e ha creato un'atmosfera giocosa che ha coinvolto l'intero pronto soccorso. Ma perché la presenza di un animale è così benefica? Gli esperti ci dicono che il contatto con gli animali può aiutare a ridurre l'ansia e a farci sentire più rilassati durante situazioni stressanti come una visita in ospedale.

Inoltre, il contatto con gli animali può aiutare i bambini a rimanere ancorati al presente, stimolarli positivamente e favorire la condivisione e il rispetto degli altri. È come se Sam avesse portato un pezzo di normalità in un luogo che può sembrare spaventoso.

Ma questa non è una novità: l'uso degli animali come aiuto nelle terapie mediche risale a tempi antichissimi. Oggi, questo approccio è chiamato "interventi assistiti con gli animali", e offre un modo divertente e positivo per migliorare il benessere dei bambini in ospedale.

Quindi, la prossima volta che dovrete affrontare una situazione stressante, pensate a quanto sarebbe bello avere un amico a quattro zampe come Sam al vostro fianco. Gli animali hanno davvero un potere magico nel farci sentire meglio e rendere le situazioni difficili un po' più facili da affrontare.

02/02/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 FEB 2024

LA GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

Celebrando il Mondo Tattile

21 FEB 2024

DIVENTA UN ARCHEOLOGO PER UN GIORNO!

Scopriamo i segreti dell'antichità al Museo Lamentino

19 FEB 2024

UN SUPEREROE PUGLIESE DESIDERA INCONTRARE PAPA FRANCESCO PER UNA BENEDIZIONE SPECIALE

Il papà che si trasforma in Spiderman per portare gioia e speranza nei reparti oncologici

19 FEB 2024

NAVIGARE IN SICUREZZA NEL MARE DEI SOCIAL: CONSIGLI PER I GIOVANI ESPLORATORI ONLINE

Esplorare il mondo dei social media in modo sicuro e responsabile

18 FEB 2024

OLTRE LA FANTASIA CON LA SCRITTRICE MAURA LISCI

OLTRE LA FANTASIA CON LA SCRITRICE MAURA LISCI

17 FEB 2024

UN GELATO D'ECCEZIONE PER ONORARE IL CAMPIONE JANNIK SINNER

Il maestro gelatiere Eugenio Morrone crea un gustoso omaggio al talento del tennis italiano.