Navigazione contenuti

Contenuti del sito

UN DITO, UN DISEGNO ED IL VETRO APPANNATO

Immagine dell'articolo

Che sia una parola o una frase, del tutto  casuale, d'amore, o sciocca, chi non ha mai provato gioia nel prendere il proprio bel dito indice per lasciare una scritta, o anche un disegnino, sul vetro appannato. Che sia tarda sera o nelle prime ore del mattino mentre stai aspettando il pullman, per andare a scuola.

Non si può resistere è un dovere lasciare una traccia su quel piano freddo ed invitante, un graffito che racconti il tuo stato d'animo, uno scarabocchio che parli un po' di te.

Un gesto che poi rimane davvero a lungo, anche quando la temperatura cambia e l'opera d'arte rimane, quasi indelebile.

Quasi sempre nel lunotto  del  vicino antipatico, per dirgli quello che non saremmo capaci di dirgli a parole, oppure sul vetro di quello  lì che è tanto figo ed ha bisogno che glielo ricordiamo.

Non si può spiegare, sarà l'unto della pelle,  se  fatto a mani nude, che lascia il tratto semi permanente, tanto che se lo fai con i guanti non resta.

Chi ha gli occhiali sa, per esperienza personale, che se tocchi la lente con un dito resta l'impronta, se si tocca con un tessuto no.

Molto spesso però è la macchina ad essere un po sporca, infatti il segno che  resta non è  che il tratto  in cui abbiamo tolto la polvere.

13/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 GEN 2021

GUIDA DI TIKTOK PER GENITORI

TiKToK: istruzioni per l'uso

25 GEN 2021

LA GATTA E 'L'AMOREPER LA SUA COMPAGNA DI VITA

La pittrice Guastalla aveva condiviso la sua vita con l'amatissima gatta che ora l'ha raggiunta nell'aldilà

24 GEN 2021

MEGLIO LA CICALA O LA FORMICA

Cicala o formica, tutto va vissuto secondo il il tempo della vita

23 GEN 2021

GOCCE D'ACQUA, PERCHÉ SONO ROTONDE?

Le gocce misteriosamente belle

22 GEN 2021

IL GIARDINO SEGRETO

Un libro cult per bammbini

21 GEN 2021

OBESITÀ INFANTILE: DATI ITALIANI PREOCCUPANTI

CRESCONO I DISTURBI DA OBESITÀ INFANTILE NEL NOSTRO PAESE