Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL VATICANO SI PREPARA ALLA PRIMA GIORNATA MONDIALE DEI BAMBINI A MAGGIO

Immagine dell'articolo

È con grande entusiasmo che vi portiamo notizie dal cuore del Vaticano, dove sono in corso i preparativi per la prima Giornata Mondiale dei Bambini, un evento che coinvolgerà giovani provenienti da diverse parti del mondo. L'iniziativa, promossa dal Santo Padre, Papa Francesco, si terrà il 25 e 26 maggio a Roma, trasformando la Città Eterna in un luogo di celebrazione e riflessione sull'importanza dei più piccoli nella società.

Il cardinale José Tolentino de Mendonca, Prefetto del Dicastero per la Cultura e l'Educazione, ha dichiarato che la giornata sarà celebrata a due livelli: a livello universale a Roma e a livello diocesano organizzato dalle Chiese locali. L'evento vedrà la partecipazione di ragazzi provenienti da zone di guerra, tra cui Palestina, Ucraina, Afghanistan e Siria, offrendo loro un'opportunità unica di condividere esperienze e speranze.

Le iscrizioni sono ufficialmente aperte da oggi, dando la possibilità a tutti i bambini di partecipare a questa straordinaria celebrazione. Due eventi principali sono in programma: la vigilia e la messa della domenica, entrambi con la partecipazione speciale di Papa Francesco, che ha istituito questa significativa giornata dedicata ai bambini.

Il coordinatore dell'iniziativa, padre Enzo Fortunato, ha espresso gratitudine a Papa Francesco per questa iniziativa, sottolineando l'importanza di imparare dai bambini e di condividere il loro sogno di pace. Il tema scelto per questa prima edizione, tratto dalle parole dell'Apocalisse, è "Ecco, io faccio nuove tutte le cose", ispirando la speranza di un futuro migliore.

In un periodo segnato da conflitti e preoccupazioni ambientali, il Presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, ha evidenziato la necessità di ascoltare la voce dei bambini. Ha affermato che la loro voce è un chiaro "no" alla guerra e alla distruzione dell'ambiente. Comunità in tutto il mondo stanno già preparandosi per questa giornata, mettendo al centro l'attenzione sui bambini, considerati il presente e il futuro dell'umanità.

Tra gli organizzatori dell'evento, spiccano la cooperativa Auxilium e una rete di collaborazioni che comprende anche Trenitalia e la Figc. L'evento si presenta come un momento unico per unire le forze a sostegno dei bambini e per rafforzare il messaggio di pace e speranza che essi portano con sé.

In conclusione, la prima Giornata Mondiale dei Bambini si prospetta come un evento straordinario e significativo che unisce persone di diverse culture e background in un unico abbraccio di amore e solidarietà per le generazioni future.

03/02/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 FEB 2024

LA GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

Celebrando il Mondo Tattile

21 FEB 2024

DIVENTA UN ARCHEOLOGO PER UN GIORNO!

Scopriamo i segreti dell'antichità al Museo Lamentino

19 FEB 2024

UN SUPEREROE PUGLIESE DESIDERA INCONTRARE PAPA FRANCESCO PER UNA BENEDIZIONE SPECIALE

Il papà che si trasforma in Spiderman per portare gioia e speranza nei reparti oncologici

19 FEB 2024

NAVIGARE IN SICUREZZA NEL MARE DEI SOCIAL: CONSIGLI PER I GIOVANI ESPLORATORI ONLINE

Esplorare il mondo dei social media in modo sicuro e responsabile

18 FEB 2024

OLTRE LA FANTASIA CON LA SCRITTRICE MAURA LISCI

OLTRE LA FANTASIA CON LA SCRITRICE MAURA LISCI

17 FEB 2024

UN GELATO D'ECCEZIONE PER ONORARE IL CAMPIONE JANNIK SINNER

Il maestro gelatiere Eugenio Morrone crea un gustoso omaggio al talento del tennis italiano.