Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA LEGGENDA DI ROMA

Immagine dell'articolo

La leggenda racconta che Ascanio fondò la città d’Alba Longa sulle rive del Tevere, dove regnarono i suoi discendenti fino a quando raggiunsero il potere Numitore e suo fratello Amulio che prese il trono e costrinse l’unica figlia del fratello, Rea Silvia, a non sposarsi mai.

Marte però il dio della guerra, si invaghì della fanciulla e la rese madre di due gemelli, Romolo e Remo. Amulio subito ordinò ai suoi soldati di uccidere i due bambini ma non lo fecero e quindi li abbandonarono in una cesta lungo il Tevere.

Una lupa, attirata dai vagiti dei due bambini, li raggiunse e li allattò nella sua tana del monte Palatino, fino a quando furono trovati da un pastore che insieme a sua moglie li adottò. Quando diventarono grandi i gemelli uccisero Amulio e riconsegnarono il potere d’Alba Longa al nonno Numitore e quindi decisero di fondare una città nei pressi della riva destra del Tevere appunto la città di Roma.

La leggenda racconta anche che i due fratelli litigassero e Romolo uccise il fratello Remo. Fu così che Romolo diventò il primo e unico re di Roma. Ciò avvenne  all'incirca nel 754 a.C. o almneo così dice la storia....

Ecco perchè da sempre la lupa è il simbolo della città di Roma. 

16/03/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

22 GIU 2020

LE PIU’ BELLE STELLE CADENTI DEL 2020

Ecco le date in cui sono previsti avvistamenti di stelle cadenti per quest'estate

19 GIU 2020

IL NAPOLI VINCE LA COPPA ITALIA

E’ la sesta Coppa Italia ricevuta e il merito è di tutto il team e del suo “grande allenatore”

18 GIU 2020

L’INCUBO DEL VOTO

Diamo uno sguardo ai voti di Maturità di alcune personalità politiche di spicco

16 GIU 2020

SCEGLIERE IL FILM GIUSTO PER I PIU’ PICCOLI

Vi suggeriamo dei film per il pubblico dei più piccini

15 GIU 2020

AL VIA GLI ESAMI DI MATURITA’

Il primo atto dell’esame di maturità, insediamento delle Commissioni

12 GIU 2020

COL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL’11 GIUGNO RIAPRONO LE AREE GIOCHI PER BAMBINI

Partono aree giochi e i centri estivi per i bambini